STAVA ARCOSEN X

Stava Arcosen x prono e pensoso

A men di pigreco mezzi in assoluto

Destino amaro di un insieme chiuso

Universo finito e limitato

Tra le barriere immense

Di due estremi

 

Cantava Arcosen x amore e morte

Cantava libertà la sua funzione

Si dibatteva dentro alla prigione

Per rompere i legami stabiliti

E al fin si cimentò nell’evasione

Si frantumò, s’infranse si scompose

E derivò sé stesso all’infinito

Nello sviluppo di una serie immensa

 

Ma il raggio convergente era segnato

 

write essays online