IO E LA MIA MORTE

Io la mia morte

Me la cullo dentro

La custodisco come creatura

Come tenera infante le proteggo

Affinché possa crescere sicura

Io la mia  morte

Me la stringo al petto

A contatto di pelle e di respiro

E l’accarezzo

L’osservo

La soppeso

Valutandone il ritmo ed il cammino

Io la mia morte…

Ragno velenoso

Bocca grondante sangue

Occhio maligno

Ali felpate nella notte nera

Io e la mia morte…

Agnello contro fiera

casino bonus online
zp8497586rq