Nostro Padre

 

musica e testo di Valter – voce: Valter – chitarre: Oliviero Rondinella e Roberto Sagrati – percussioni: Andrea Laschi – basso: Vincenzo Maira – fisarmonica: Valter

NOSTRO PADRE

 

Nostro padre ti ha abbandonato

dentro a  una cesta da frutta del mercato

ti ha lasciato sul sagrato di una cattedrale

però dicono che non ti voleva male

però dicono che non ti voleva male

 

Nostro padre ti ha lasciato gettar via

in un sacchetto dentro a un cassonetto

e non ha fermato il camion che ti ha portato via

però dicono che ti aveva in simpatia

però dicono che ti aveva in simpatia

 

Nostro padre ti ha lasciato un posto al sole

sui monti di immondizia di Nairobi

e ti ha detto: “Figlio questa è la tua eredità”

però dicono che preferenze non ne fa

Però dicono che preferenze non ne fa

 

Nostro padre si è voltato e se n’è andato

e in mano agli aguzzini ti ha lasciato

nei campi di sterminio, nei gulag tra la neve

però dicono che ti voleva bene

però dicono che ti voleva bene

 

Nostro padre sulla croce ti ha lasciato

è andato via senza dirti niente

nemmeno una parola per consolarti il pianto

però dicono che ti amava tanto

però dicono che ti amava tanto

 

Gloria gloria alleluia, gloria gloria alleluia

gloria gloria alleluia, gloria gloria alleluia